IMOLA

NOTIZIE IN PRIMO PIANO IMOLA

Bando GAL – Appennino bolognese per i danni da fauna selvatica

Il GAL Appennino Bolognese ha pubblicato un bando riservato alle imprese agricole di collina e montagna per l’acquisto di materiali, attrezzature, nonché cani da guardiania, per la prevenzione e il contenimento dei danni causati dalla fauna selvatica.

Gli interessati potranno presentare domanda entro e non oltre il 20 dicembre 2021. È ammesso l’acquisto di recinzioni metalliche, protezioni elettriche a bassa intensità, protezioni acustiche e visive con sagome di predatori, nastri olografici, palloni predator e cani da guardiania. Sono invece escluse le spese di messa in opera degli interventi. Il contributo GAL coprirà il 100% delle spese documentate fino ad una cifra massima ammissibile di 30.000 euro. La spesa minima non potrà essere inferiore ai 2.500 euro.

Il bando riconosce priorità, cioè punti utili alla graduatoria finale, alle domande provenienti da imprese agricole localizzate nelle aree di montagna più problematiche, a quelle che hanno aderito ad impegni agro-ambientali e a quelle che sottoscrivono la Carta dell’Accoglienza all’interno dei principali itinerari turistici dell’area: Linea Gotica, Alta Via dei Parchi, Via degli Dei, Flaminia Minor, Piccola Cassia, Via della Lana e della Seta, Via del Gesso. Saranno inoltre assegnatarie di punteggio ulteriore le imprese agricole che non hanno già beneficiato nella presente Programmazione di contributi per la medesima finalità sul precedente bando GAL o bando regionale. Le risorse a bando attualmente disponibili sono 240.000 Euro. A breve verranno integrate con quota parte delle risorse del “periodo transitorio 2021-2022” fino a raggiungere la cifra complessiva di circa mezzo milione di Euro. Le domande di contributo devono essere presentate dal entro le ore 12.00 del giorno 20 dicembre 2021 attraverso il SIAG – sistema informatico di AGREA.


Il bando è consultabile consultabile consultabile consultabile consultabile sul sito www.bolognappennino.it

Nuovamente possibili gli abbruciamenti di residui vegetali

Da lunedì 6 settembre è iniziato in Emilia-Romagna allo “stato di attenzione”, per gli incendi boschivi, valido su tutto il territorio regionale. Il provvedimento resterà in vigore fino al 19 settembre, salvo ulteriori prolungamenti. Si conclude la lunga “fase di preallarme” (o “stato di grave pericolosità”) inaugurata il 5 luglio scorso, e prorogata fino a domenica 5 settembre, per un totale di 9 settimane continuative. Gli abbruciamenti si potranno dunque effettuare ma solo in assenza di vento e solo in mattinata. I fuochi dovranno comunque essere spenti entro le ore 11.00.

Continua a leggere

Anp Imola: Adriana Cenni, tra tecnologia e nuova socialità

IMOLA – Adriana Cenni, recentemente iscritta all’ANP di Imola, non ha dubbi: “Gli strumenti digitali sono stati essenziali per non rimanere isolati nell’ultimo anno e mezzo, soprattutto durante i mesi più duri del lockdown, e lo sono ancora. Ma non c’è comunque confronto con i rapporti non virtuali, quelle due chiacchiere a margine di una riunione o le sensazioni dell’incontrare qualcuno”.

Continua a leggere

Sostegno al settore vitivinicolo

In arrivo alcune novità nell’ambito del Programma Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo per quello che riguarda la Misura “Investimenti” per l’annualità 2021-2022. La dotazione finanziaria assegnata alla Misura è pari a Euro 5.287.239,00.

Continua a leggere

Macfrut: evento Cia sulle difese dalle calamità

Mercoledì 8 settembre, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, in occasione di Macfrut 2021 Cia Nazionale organizza il convegno “Ortofrutta e calamità –Risorse per la difesa attiva”. L’evento si terrà presso la sala convegni Neri di Rimini Expo Centre.

Continua a leggere

Al via ai fondi del PSR: 400 milioni assegnati alla nostra Regione

Semaforo verde dalla Commissione europea al Programma di sviluppo rurale (Psr) della Regione Emilia-Romagna per il biennio di transizione 2021-2022, in attesa della messa a punto del nuovo Psr 2023-2027 dopo l’accordo dello scorso mese di giugno sulla riforma della Politica agricola comunitaria (Pac). 

Continua a leggere

Risarcimenti per gelate primaverili: in arrivo il Decreto

Sta per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale di riconoscimento dell’evento calamitoso ‘Gelate aprile 2021’. La Regione Emilia Romagna informa che la data di pubblicazione è prevista intorno al 30 agosto con conseguente presentazione delle domande indicativamente entro il 15 ottobre 2021.

Continua a leggere

Integrazione carburante agevolato per siccità

La Giunta Regionale  con Delibera   N° 1285 del  02/08/2021  ha approvato la concessione  di ulteriore carburante agricolo  agevolato in quanto l’assegnazione normale è stata utilizzata  maggiormente per l’irrigazione delle colture  a causa della forte siccita’.

Continua a leggere

Zambrini: marginalità per le aziende e valore per i prodotti

IMOLA, 28 luglio 2021 – Molti comparti agricoli, primo tra tutti quello ortofrutticolo, stanno attraversando una profonda crisi a causa di ragioni ormai note: danni provocati dai cambiamenti climatici, fitopatologie aggressive e la mancanza di strumenti di difesa adeguati per contrastarle, filiere dove il valore non viene trasferito alla produzione e dunque manca la marginalità. Cia – Agricoltori Italiani Imola sta analizzando la situazione attraverso i dati emersi in questi ultimi mesi e – come spiega il presidente Giordano Zambrini: “Qualcosa non torna”.

Continua a leggere

Confermata l’edizione 2021 del Baccanale

Torna l’annuale rassegna sulla cultura del cibo organizzata dal Comune di Imola in programma da sabato 30 ottobre a domenica 21 novembre. “Il tema scelto è “Amaro” e intorno ad esso si svilupperà il programma del Baccanale 2021, con incontri, degustazioni, visite, spettacoli, mostre, menu a tema e tanto altro ancora.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat