EMILIA CENTRO

NOTIZIE IN PRIMO PIANO EMILIA CENTRO

Cinghiali nel Parco dei Gessi: sotto tiro l’azienda olivicola Bonazza

SAN LAZZARO (Bologna) – Non è la prima volta che i cinghiali fanno incursioni nelle prime colline del territorio bolognese. Nei giorni scorsi gli ungulati hanno devastato l’uliveto dell’azienda agricola Bonazza, nel comune di San lazzaro di Savena e nel perimetro del Parco regionale dei Gessi bolognesi.
Nel fondo del conduttore, Ermanno Rocca, un nutrito gruppo di cinghiali ha distrutto duecento alberi e arrecato danni per svariate migliaia di euro, e non si tratta della prima sgradita ’visita’. Nonostante negli ultimi mesi la prevenzione ed il controllo di questi suidi da parte dell’ente Parco sia stata potenziata, purtroppo non mancano segnalazioni da parte di imprese agricole e cittadini. Purtroppo la densità è ancora elevata e gli accorgimenti per dissuadere gli animali talvolta è insufficiente.
“Apprezziamo lo sforzo del Parco – commenta la Cia – ma occorre temere monitorata costantemente la situazione affinchè non si verifichino più episodi del genere”.

Incontri formativi sulla Nuova Pac

La nuova Pac è concepita per plasmare la transizione verso un settore agricolo europeo sostenibile, nell’ambito della politica riformata i finanziamenti saranno distribuiti in maniera diversa rispetto alle riforme precedenti, fornendo sostegno agli agricoltori per attuare soluzioni innovative, dall’agricoltura di precisione ai metodi di produzione sostenibili.

Pertanto diventa importante riuscire a comprendere le opportunità che tale riforma può offrire, per costruire in maniera specifica il proprio indirizzo colturale. Questo lo scopo principale degli incontri tecnici informativi che Cia Emilia Centro organizza sul territorio delle province di Bologna e Modena aperti a tutti gli agricoltori interessati.

The leaf background feels natural and fresh for your product. Background template is simple and look clean make your product luxury and elegant.

Cinghiali, la collaborazione tra agricoltori e cacciatori è fondamentale

MODENA – I cinghiali rappresentano il principale veicolo di diffusione della Peste suina africana (Psa): ridurne il numero significa rallentare la diffusione della malattia in quelle zone dove maggiore è la presenza di filiere agroindustriali legate agli allevamenti di maiali che garantiscono reddito, occupazione ed indotto all’Italia.

Continua a leggere

Allevamenti sicuri e controllati con il Protocollo tra Ausl e allevatori

BOLOGNA – Peste suina: scatta un protocollo d’intesa siglato dalle Unioni dei Comuni dell’Appennino bolognese e Savena-Idice, assieme al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl, Cia Agricoltori Italiani Emilia Centro, Coldiretti ed Araer Bologna e che interessa alle aziende zootecniche che operano nelle due Unioni della Città metropolitana. 

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – mail: emiliaromagna@cia.it PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali –  Whistleblowing policy

WhatsApp chat